Giro d’Italia 2020, tra nuovi percorsi e misure antivirus, la sesta tappa con partenza da Castrovillari non arrivera' piu' a Brindisi
et  at:  07/06/2020  

Giro d’Italia 2020, tra nuovi percorsi e misure antivirus, la sesta tappa con partenza da Castrovillari non arrivera' piu' a Brindisi - A seguito della rinuncia di Budapest l' edizione 2020 del Giro d' Italia che si correra' dal 3 al 25 ottobre prendera' il via da Palermo e sembra sempre piu' probabile che l' arrivo della sesta tappa quella che vede la partenza da Castrovillari avra' probabilmente come arrivo  Matera e non piu' Brindisi. L' arrivo della sesta tappa, dunque si sposta in Basilicata dove il giorno dopo potrebbe partire la 7ª tappa verso la Puglia, con traguardo a Brindisi. Sono state cambiate le prime tre tappe, previste in Ungheria (che ha rinunciato, ma dovrebbe essere ripescata nel 2021 anche per evitare pesanti penali) e verranno ridisegnate lungo il percorso. Dovrebbe restare pressoché invariata invece la tipologia della altre frazioni siciliane. Da Palermo si partira' con una cronometro individuale che assegnerà la prima maglia rosa e rimangono confermate le tre frazioni successive, con i tracciati previsti: da Monreale ad Agrigento, poi da Enna all'Etna (Piano Provenzana) con il primo arrivo in salita, quindi la Catania-Villafranca Tirrena. In Calabria la 5ª tappa da Mileto a Camigliatello Silano e come detto probabilmente la  novità rispetto al tracciato precedente arriverà nella 6ª tappa, che dovrebbe partire da Castrovillari per arrivare non più a Brindisi ma in Basilicata, quasi certamente a Matera. Da dove il giorno dopo potrebbe partire la 7ª tappa verso la Puglia, con traguardo a Brindisi.

      Tell A Friend

 

 

 

 




RSS Feed