CALCIO ECCELLENZA CALABRIA 2017/2018: CASTROVILLARI-GALLICO CATONA
et  at:  04/12/2017  

 Calcio Eccellenza Calabria 2017/2018: CASTROVILLARI-GALLICO CATONA. Castrovillari: Caputo 6,5, Sgueglia (’98) 6, Akrapovic 6, Di Domenico (’98) 6,5, Della Guardia 6, Miceli 6, Monteiro 6, Curcio 6 (40’ st Casella), Marano 6, Musacco 6, Caligiuri (’99) 6 ( 37’ st Auriemma ( ’00) sv, Musacco 6. In panchina: Mercuri, Bakkouche (’98), Ferraro, Gagliardi (’99), Mannato (’00). Allenatore: Francesco Bruno. Gallico Catona: Parisi 6,5, Fulco 6 (13’ st Crucitti 6), La Cava 6, Gioia 6, Fayè 6,5, Marcianò 6 (36’ st Ferraro sv), Gottuso ( ’98) 6 ( 30’ st Scarcella 6), Penna 6, Maceri (’99) 6 ( 13’st Monorchio 6), Violante 6, Cornaci 6 (36’ st Macchia sv). In panchina: Grillo, Carlo. Allenatore: Giuseppe Misiti. Arbitro: Gabriele Tundo di Paola, assistenti: De Bartolo di Cosenza e Greco di Rossano. Note: Spettatori:700 circa. Ammoniti: Miceli ( C ), Marano ( C ), Fulco ( GC ), La Cava ( GC ) e Penna ( GC). Angoli 5-1. Recupero: 1’ pt, 6’ st – Ancora un pari per il Castrovillari, l’ ottavo stagionale ed il terzo casalingo questa volta ottenuto al cospetto di un Gallico Catona che nel corso dei novanta minuti mai ha seriamente impensierito il portiere rossonero Caputo. Almeno quattro, invece, le palle nitide per i “ lupi del Pollino che per l’ ennesima volta in questa stagione non sono riusciti a metterla dentro palesando le ormai note difficoltà realizzative. Il Castrovillari senza tre titolari; Benincasa, Canale e De Simone, arriva all’ appuntamento con non pochi problemi e con l’ allenatore in seconda Francesco Bruno in panchina a guidare la squadra, stante anche l’ esonero di mister Carnevale, a tal proposito non è sfuggita la presenza in tribuna di mister Ferraro, candidato numero uno nella lista di chi ne potrebbe prendere il posto. Passando alla gara, il Castrovillari subito aggressivo cerca di imporre il proprio gioco, all’ ottavo l’ arbitro nega un rigore a Musacco “ abbattuto” dal portiere Parisi in uscita, all’ 11’ è il Gallico Catona a provare la via della rete con Penna, un tiro centrale che l’ estremo difensore castrovillarese controlla agevolmente. Tra il 17’ e il 20’ Marano scardina la retroguardia avversaria, ma nel primo caso la palla attraversa l’ area piccola senza che nessuno ci arrivi e nel secondo Musacco di testa la mette fuori. Alla mezz’ ora su assist di Caligiuri è Monteiro a calciare addosso a Parisi. Quattro minuti dopo è ancora Marano ad andare vicino alla rete, e a quattro minuti dalla fine del primo tempo Parisi si supera su una punizione battuta da Musacco quasi all’ altezza della lunetta. Al rientro dagli spogliatoi è ancora il Castrovillari a fare la gara, ma un ottimo Parisi riesce sempre a trovarsi al posto giusto e lo fa al 47’, al 60’ e al 63’ sugli assist e/o cross di Marano. Un forcing quello dei rossoneri che durerà fino alla fine con tutta una serie di opportunità ma la palla non entrerà neanche al 90’ quando a Parisi ormai battuto il palo ci mette una pezza e nega per l’ ennesima volta la soddisfazione del gol a Musacco. Negli spogliatoi si registra la soddisfazione di mister Misiti a cui il pareggio strappato al Mimmo Rende va più che bene, ma prova a nascondersi quando gli si chiede delle velleità della sua squadra: “ Non vedo l’ ora di raggiungere i 36-37 punti che significano salvezza “ dichiara, è però un dato di fatto che il Gallico Catona a due turni dalla fine del girone di andata è in zona play off. Mister Bruno dal canto suo deve fare buon viso a cattiva sorte: “ Speriamo che la fortuna prima o poi si accorga di noi “ dichiara, e continuando: “ La nostra carenza ormai la si conosce, ed anche se non è facile perché chi ha buoni attaccanti se li tiene stretti, sono sicuro che la società riuscirà a portarne qualcuno di valore ai piedi del Pollino “. Archivia con qualche incertezza la tredicesima giornata il Castrovillari, in attesa di ulteriori sviluppi nel corso della settimana., buona visione.   QUI TROVI IL FILE VIDEO IN FORMATO 3GP/MP4


      Tell A Friend

 

 

 

 




RSS Feed