In Calabria ad oggi le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.151 (+0 rispetto a ieri), 95 le persone decedute. Ma arrivano segnalazioni negative sulla rete di controllo et  at:  18/05/2020  

In Calabria ad oggi le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.151 (+0 rispetto a ieri), 95 le persone decedute. Ma arrivano segnalazioni negative sulla rete di controllo. Secondo giorno che non si segnalano nuovi positivi e soprattutto decessi in Calabria. Ma anche da questi parti non mancano le segnalazioni sulla scarsa reattivita' della rete anti Covid. E' di oggi una segnalazione pubblicata anche su Facebook di un cittadino di Castrovillari che nonostante abbia tentato di contattare il centro di Cosenza poichè soggetto ad una febbre dai valori altalenanti non solo non è riuscito a parlare con alcuno ma al momento della scrittura non è stato ancora contatto. Il dubbio a questo punto è che la pandemia non è affatto sotto controllo ma che anzi in base a queste segnalazioni è scarsamente seguita. A ciò va aggiunto quanto dichiarato dal sindaco di Castrovillari che nell' annunciare la non positivita' dei condomini del secondo paziente positivo a Castrovillari ha affermato che per i risultati c'è voluto più tempo perchè la prima tornata di tamponi non era stata processata. Questioni che finiscono per descrivere una situazione infelice. Di seguito i dati diffusi dalla Regione. Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti: - Catanzaro: 36 in reparto; 1 in rianimazione; 35 in isolamento domiciliare; 109 guariti; 33 deceduti, - Cosenza: 8 in reparto; 193 in isolamento domiciliare; 232 guariti; 34 deceduti, - Reggio Calabria: 7 in reparto; 1 in rianimazione; 69 in isolamento domiciliare; 178 guariti; 17 deceduti, - Crotone: 2 in reparto; 21 in isolamento domiciliare; 88 guariti; 6 deceduti, - Vibo Valentia: 28 in isolamento domiciliare; 48 guariti; 5 deceduti. Il totale dei casi di Catanzaro comprende soggetti provenienti da altre strutture e province che nel tempo sono stati dimessi. Nel numero dei casi testati attraverso tampone, sono compresi 5114 riferiti ai rientrati presso la propria residenza di questi 15 sono risultati positivi. L'attività di screening attraverso tampone è terminata il 15 maggio. Le persone decedute vengono indicate nella provincia di provenienza e non in quella in cui è avvenuto il decesso. I soggetti in quarantena volontaria sono 10.856 così distribuiti: - Cosenza: 2.415, - Crotone: 2.601, - Catanzaro: 2.477, - Vibo Valentia: 688, - Reggio Calabria: 2.675. Dall'ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare il rientro alla residenza sono +304; quelle registratesi per motivi di lavoro, salute e attività istituzionali sono +152 per un totale di 456. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale.

 

      Tell A Friend




RSS Feed