CALCIO SERIE D PLAY OFF, CONFERMATO IL FORMAT PER ACCEDERE ALLA GRADUATORIA DEI RIPESCAGGI IN SERIE C
et  at:  02/05/2019  

Calcio serie D play off, confermato il format per accedere alla graduatoria dei ripescaggi in serie C - Manca una giornata alla fine dei giochi, ma non si possono ancora tirare le somme definitive, nel girone I al momento le cose certe sono che il Bari ha vinto il campionato e che Igea Virtus e Rotonda sono retrocesse in Eccellenza. Per quel che riguarda play off e play out molto è ancora da decidere ed occorreranno altri novanta minuti, gli ultimi della stagione per poter delineare meglio la classifica. Se il regolamento dei play out nel complesso risulta abbastanza semplice, per quel che riguarda il regolamento dei play off qualcosa in più va detta. Innanzitutto va evidenziato che la vittoria dei play off non da garanzia di promozione, ma permette di entrare in una classifica alla quale si andra' ad attingere qualora qualche club di serie C non riuscisse ad iscriversi. Partecipano ai play off le squadre classificatesi dalla seconda alla quinta posizione, che si affrontano secondo il seguente ordine: la seconda contro la quinta e, la terza contro la quarta, le partite saranno disputate a maggio. Le vincenti si affronteranno al secondo turno e giocherà in casa la squadra messa meglio nella classifica della regular season, niente calci di rigore dopo i tempi supplementari passerà la meglio posizionata in classifica alla fine del campionato, cioè la squadra che gioca in casa e questo vale anche per il primo turno. Le nove squadre vincitrici verranno inserite in una graduatoria la cui compilazione prevede i seguenti criteri: quoziente punti al termine del campionato, in caso di parità numerica chi si è posizionato meglio nella classifica del proprio girone, persistendo ancora la parità prevarrà chi si è meglio posizionato in Coppa disciplina. Al fine del punteggio definitivo sono previsti anche i seguenti bonus: 0.5 alla vincitrice della Coppa Italia di serie D, 0,25 alla squadra perdente la finale della Coppa Italia di serie D, 0,10 alla squadra classificatasi al primo posto del girone per il Concorso " Giovani D valore " e infine 0,05 punti alle squadre classificatesi al secondo e terzo posto di ciascun girone per il Concorso " Giovani D valore ". Per la stagione 2019-2020 non cambia la regola degli under che dovranno essere sempre obbligatoriamente quattro: 1 nato nel 1999, 2 nati nel 2000 e un nato nel 2001.

      Tell A Friend

 

 

 

 




RSS Feed