CALCIO ECCELLENZA CALABRIA STAGIONE 2017/2018: CASTROVILLARI-CUTRO - IL VIDEO DELLA GARA
et  at:  12/03/2018  

 Calcio Eccellenza Calabria stagione 2017/2018: CASTROVILLARI-CUTRO 4-2. Castrovillari: Di Cara 6 ( ’98 ), Corsaro 6,5 ( ’00 ) ( 25 st Auriemma sv ( ’00 )), Akrapovic 6,5, Benincasa 6, De Lucia 6,5, Miceli 6,5, Curcio 6,5, Di Domenico ( ’98 ) 6 ( 39’ st Sgueglia sv ( ’98 ), Catania 6, De Simone 7 ( 35’ st Musacco sv ), Canale 6,5 ( 14’ st Monteiro sv ). In panchina: Andreoli, Gagliardi ( ’99 ), Longo ( ’99 ). Allenatore: Francesco Ferraro. Cutro: Voce 6,5, Camarà 6 ( ’98 ) ( 26’ pt Capellupo 6 ( ’00 ) ( 3’ st Lucà 6 ( ‘99 ), Le Rose 5,5, Bellia 5 ( ’99 ), Cosentino 6, Ombrella 6 ( ’00 ), Cittadino 5,5 ( 35’ st Lombardo sv ( ’00 ), Muto 5 ( ’99 ) ( 31’ pt Ortolini 6,5 ( ’99 ), Morello 7, Lizaso 6 ( Garofalo sv ( ’00 ) ), De Luca 6. In panchina: Marazzita ( ’00 ). Allenatore: Andrea Parentela. Arbitro: Maurizio Cipolla di Cosenza, assistenti: Cesare Padovano e Angelo Celestino di Reggio Calabria.Marcatori: 14’ pt e 25’ pt De Simone ( Ca ), 32’ pt Morello ( Cu ), 36’ pt Canale ( Ca ), 4’ st De Lucia ( Ca ), 41’ st Ortolini ( Cu ). Note: Spettatori: 1.000 circa. Ammoniti: Lizaso ( Cu ). Al 42’ st Voce( Cu ) para un rigore a Musacco ( Ca ) – Un Castrovillari ancora con qualche amnesia ha la meglio su un Cutro che ha combattuto con tutte le forze disponibili e, pur impensierendo seriamente la porta avversaria solo in tre occasioni ha tenuto in apprensione la formazione del Pollino. Giornata gradevole a Castrovillari con un clima superiore ai venti gradi, nello stadio ad intervistare i tifosi si intravede anche Cristiano Militello oggi al Mimmo Rende per “ Striscia la notizia “, oltre al minuto in memoria di Astori il capitano della Fiorentina, la gara ha un altro triste prologo, il capitano del Castrovillari posa un mazzo di fiori sulla tribuna nel posto in cui sedeva Gaetano Rimola un tifoso cinquantaduenne venuto anch’ egli a mancare. Il calcio giocato nei primi venticinque minuti di gara parla solo Castrovillari e vede confezionare per Catania tre occasioni da rete, nei primi quattro minuti, ma l’ arrembaggio alla porta di Emanuele Voce l’ ex della gara si concretizza al 14’ con De Simone, in realtà gran merito va a Miceli che parte dalla sua metà campo serve Catania che allunga per Di Domenico sulla fascia destra, il suo cross trova di nuovo Miceli in area che di tacco libera De Simone che non può sbagliare. Sette minuti dopo è ancora De Simone a poter andare a rete: Benincasa lancia lungo per la testa di Catania che ci arriva e serve il fantasista rossonero che però da solo davanti al portiere sbaglia clamorosamente. Al 25’ la seconda rete della gara frutto di un buon dialogo tra Curcio, Catania e De Simone che fa ben sperare per il futuro del Castrovillari. Un gol in velocità che ha sorpreso la difesa cutrese. Il Cutro non ci sta e comincia a conquistare metri, lo sforzo viene premiato al 32’ con una bellissima rete di Morello in mezza rovesciata che capitalizza al massimo il lavoro fatto da Lizaso sulla fascia destra, suo è infatti il cross che origina la rete. Già un minuto prima il Cutro aveva sfiorato il gol. Finiti i dieci minuti di amnesia o forse per meglio dire di cattiva gestione della gara, il Castrovillari si riprende e va a segno per la terza volta con Canale, a far da sponda sempre Catania, ma è lui che inizia l’ azione dal limite dell’ area di rigore e chiede la triangolazione. Il secondo tempo riparte con lo stesso lite motive ed al 49’ arriva la quarta rete del Castrovillari, è De Lucia a realizzare su cross di Di Domenico. La gara pur rimanendo molto viva nei fatti non avrà più tanto da dire, si avvia la girandola delle sostituzioni la pressione del Cutro si risolve con palloni che non impensieriscono Di Cara, anche se all’ 86’ con Ortolini trovano la loro seconda rete, da segnalare subito dopo la reazione del Castrovillari è Musacco nel bene e nel male il regista della situazione, bravo a procurarsi il rigore ma da dimenticare la sua conclusione, ipnotizzato dal suo ex compagno Emanuele Voce. La gara ben diretta e corretta si chiude al novantreesimo. Buona visione.   QUI TROVI IL FILE VIDEO IN FORMATO 3GP/MP4


      Tell A Friend

 

 

 

 




RSS Feed