CALCIO ECCELLENZA CALABRIA 2017-2018: CASTROVILLARI-SIDERNO - IL VIDEO DELLA GARA
et  at:  29/01/2018  

 Calcio Eccellenza Calabria 2017-2018: CASTROVILLARI-SIDERN0 1-0. Castrovillari: Di Cara ( ’98 ) 6, De Lucia 6, Sgueglia ( ’98 ) 6 ( 33’ st Longo ( ’99 ) sv ), Benincasa 6, Della Guardia 6,5, Miceli 7, Monteiro sv, Grosso ( ’99 ) 6 ( 6’ st Caligiuri ( ’99 ) 6, Catania 6 ( 35’ st Musacco sv ), De Simone 6, Canale 6 ( 42’ st Curcio sv ). In panchina: Caputo, Gagliardi ( ’99 ), Auriemma ( ’00 ). Allenatore: Francesco Ferraro.Siderno: Stillitano ( ’99 ) 6,5, Sorgiovanni 5,5 ( 26’ st Fuda 6 ), Cavallaro 6, Pizzoleo 6, Minici 6,5, Okoroji 5,5, Akpan ( ’99 ) 6, Luciano 5,5, Koris 5,5, Ciccone 6, Aidibi ( ’99 ) 5,5 ( Teti ( ’99 ) 6 ). In panchina: Caruso, Futia S. ( ’99 ), De Luca ( ’99 ), Serafino ( ’99 ), Futia A. ( ’99 ). Allenatore: Francesco Galati. Arbitro: Giuseppe Costa di Catanzaro, assistenti: Davide Romeo e Angelo Celestino di Reggio Calabria.. Marcatori: 39’ pt Miceli ( C ). Note: Spettatori: 1.000 circa. Ammoniti: Catania ( C ), Di Cara ( C ), Minici ( S ), Aidibi ( S ), Sorgiovanni ( S ), Okoroji ( S ). Espulsi: Monteiro ( C ), Fuda ( S ). Angoli 3-5. Recupero: 2’ pt, 6’ + 1 st. Al 17’ pt Stillitano ( S ) para un rigore a Canale ( C ). – Il Castrovillari batte il Siderno e scala una posizione in classifica, i rossoneri prima sbagliano un rigore e nonostante costretti in dieci per l’ espulsione di Monteiro riescono grazie alla rete di Miceli a conquistare tre punti che aiutano sotto molti punti di vista. E’ un Castrovillari deciso a conquistare l’ intera posta quello visto già nei primi minuti Canale e Monteiro provano riuscendoci a creare problemi alla difesa sidernese che si difende con ordine e carattere. La gara si presenta da subito piuttosto fisica la posta in gioco è alta, i reggini non sono disposti a lasciare punti al Mimmo Rende ed il Castrovillari non può permettersi altrettanto, al 10’ pt una palla filtrante lavorata da Canale libera Monteiro che dai sedici ma da posizione defilata di prima spara alto. Tre minuti dopo è ancora il Castrovillari a provare ad impensierire Stillitano con Sgueglia che lascia partire dalla sinistra un tiro che l’ estremo difensore del Siderno padroneggia in due tempi. Al 17’ pt arriva il rigore procurato da un fallo di mano di Sorgiovanni: Monteiro riesce a gestire una situazione sulla destra ed arriva al cross, i centrali difensivi ( Sorgiovanni e Okoroji ) preoccupati dalla presenza in area di Catania finiscono per rimanere praticamente sulla stessa linea verticale limitando i movimenti di entrambi, e Sorgiovanni che in velocità tocca con la mano, rigore netto. Della palla si impossessa Canale appena un sibilio tra lui e Catania, ma il piattone che ne uscirà fuori sarà da dimenticare, bravo Stillitano a coprire bene il suo lato sinistro ed a neutralizzare il penalty. Due minuti dopo arriva l’ espulsione di Monteiro, le immagini renderanno sicuramente giustizia al brasiliano, in effetti di azioni così se ne vedono a bizzeffe: da un calcio d’ angolo nasce il contatto tra lui e Luciano capitano del Siderno, Monteiro sgomita e Luciano ormai a terra tenta senza riuscirvi il placcaggio entrambi sono ormai di fatto lontano dall’ azione. Ad ogni modo il Castrovillari ridotto in dieci non demorde ed al 23’ pt De Lucia dalla destra fa la barba all’ incrocio dei pali e, Canale ci prova tre minuti dopo con un tiro dalla distanza. Al 34’ è il Siderno a farsi vedere in attacco, lo fa con Khoris ma Di Cara devia in angolo. Al 39’ pt l’ unica rete della gara, il match winner è Miceli che sfrutta al meglio una punizione battuta da De Simone, il centrale difensivo rossonero è bravo nel movimento e ad anticipare Okoroji schiacciandola di testa in rete. Nella ripresa il Castrovillari prova ad opporsi alla pressione del Siderno come al 9’ st con Canale il cui tiro è debole. I reggini hanno però difficoltà ad organizzare il proprio gioco che spesso si risolve con palle lunghe e alte sulle quali è attento Di Cara. Al 45’ st anche il Siderno rimane in dieci a causa dell’ espulsione di Fuda e mister Galati arriva a giocarsi la carta Okoroji spostato a centrocampo ed anche oltre ma il risultato non cambierà. Buona visione.   QUI TROVI IL FILE VIDEO IN FORMATO 3GP/MP4


      Tell A Friend

 

 

 

 




RSS Feed