CALCIO SERIE D GIRONE I STAGIONE 2016-2017 CASTROVILLARI-ROCCELLA IL VIDEO DELLA GARA
et  at:  06/03/2017  

 Calcio serie D girone I stagione 2016-2017 CASTROVILLARI-ROCCELLA il video della gara - Castrovillari: De Brasi, De Luca ( '98 ), Russo, Riva ( 17' st Gaetani ), Miceli, Krasniqi ( '98 ), Perri ( '97 ), Simonetti, Lupacchio, Ragosta, Feraco ( 9' st Di Domenico ( '98 ). In panchina: Voce ( '96 ), Filpo ( '99 ), Dal Monte ( '98 ), Oyewale ( '00 ), Pittelli ( '98 ), Donadio ( '98 ), Citrigno ( '97 ). Allenatore: Gaetano Di Maria. Roccella: Mittica ( '98 ), Cordova, Sorrentino ( '97 ), Lubrizzi, Khanfri ( 37' st , Lombardo ( '99 )), Coluccio, La Piana ( '97 ), Franco ( '97 ) ( 20' st Spagnolo ( '96 ), Ficarotta, Laaribi, Rodriguez. In panchina: Stillitano ( '98 ), Manglaviti ( '99 ), Sendin Saldana, De Carlo ( '96 ), Futia ( '99 ), Tedesco ( '98 ), Filippone ( '99 ). Allenatore: Francesco Galati. ARBITRO: Francesco Luciani di Roma coadiuvato dagli assistenti: Daniele Lambiase e Emanuele Gargano di Palermo.MARCATORI: Ragosta (C) 10' pt, Rodriguez ( R ) 35' pt, Gaetani (C) 22' st. Note: Spettatori 700 circa. Ammoniti: Di Domenico (C) , Coluccio ( R ), De Carlo ( R ), Laaribi ( R ), Lubrizzi ( R ). Espulso Ficarotta ( R ) per doppia ammonizione. Angoli:1 a 5. Rec. 1' pt e 5' st. – Il Castrovillari batte il Roccella nel derby tutto calabrese della ventiseiesima giornata, una vittoria che permette ai rossoneri del Pollino di mantenere accesa la fiamma della speranza in chiave salvezza. Di cattivo umore gli amaranto a fine gara che si chiudono in una sorta di silenzio stampa per manifestare il loro disappunto circa la regolarità del definitivo vantaggio del Castrovillari. E' stata una gara che ha visto le due squadre affrontarsi a viso aperto con repentini cambi di campo, nonostante al Roccella potesse bastare anche il pari. Alla fine sono stati i “ lupi del Pollino “ ad incassare l' intera posta, che vale la seconda vittoria interna e la terza stagionale. La gara è iniziata con qualche minuto di ritardo per via della non efficiente delimitazione della linea di porta, prontamente rimessa a regola. Di Maria rinuncia da subito a qualche “ senatore “: D' Angelo, Gambi e Vitale, e schiera come coppia centrale Miceli e Russo, sulla sinistra trova posto Krasniqi mentre Riva e Simonetti operano in copertura a centrocampo. Cambiamenti non radicali ma che lì per lì hanno creato malumore che dovrà essere smaltito e la sosta potrebbe essere utile anche per questo. Al 9' è il Castrovillari che si avvicina dalle parte di Mittica: Ragosta crossa in area ma il suggerimento è troppo lungo per Lupacchio, due minuti dopo è il Roccella a rispondere Franco raccoglie un disimpegno di Krasniqi e dal limite dell' area spara alto. La gara si mantiene viva e al 16' è di nuovo Lupacchio che potrebbe trovare la via della rete ben servito da un traversone dalla sinistra di Ragosta ma non arriva a toccare il pallone a poco più di un metro dalla porta. Al 18' è la volta del Roccella con La Piana che sfrutta un appoggio di Franco e dai 20 metri dalla sinistra fa partire un tiro su cui Brasi interviene ottimamente. Al 26' la rete del vantaggio castrovillarese, è Ragosta a metterla dentro smarcato perfettamente da un ottimo passaggio filtrante di Feraco. L' under rossonero conquista caparbiamente la palla a centrocampo ed in velocità supera Franco da qui un suggerimento che libera Ragosta praticamente solo davanti al portiere. Il Roccella non ci sta e al 32' su suggerimento di La Piana per poco Rodriguez non inquadra lo specchio della porta difeso da De Brasi. Al 35' arriva il momentaneo pareggio degli amaranto, siglata da Rodriguez grazie all' ottima intesa con Ficarotta che gli serve dalla destra un cross che l' attaccante a due passi dalla porta schiaccia in rete. Il primo tempo si chiude sul risultato di parità, al rientro i primi dieci minuti è il Roccella ad avere un maggiore possesso palla ma senza alcun pericolo per la porta rossonera, anzi al 54' è il Castrovillari ad andare in rete con Perri ma l' arbitro annulla per un sospetto fuorigioco. Da lì a poco inizierà il valzer delle sostituzioni, Feraco autore di una buona gara viene richiamato in panchina al suo posto entra Di Domenico e sempre nel Castrovillari otto minuti dopo toccherà a Riva lasciare il campo per Gaetani, la contro mossa di mister Galati per contenere quest' ultimo è Spagnolo che va a rilevare Franco. Ad ogni modo non basterà perchè sarà proprio Gaetani al 67' ad intercettare a centrocampo una palla che sarà poi bravo a mettere dentro dal limite di sinistro. La rete è stata contestata dagli amaranto negli spogliatoi ma dalle immagini sembra chiaro che il controllo a centrocampo del giocatore castrovillarese è di spalla e non con la mano. La gara ad ogni modo non sarà avara di occasioni fino alla fine almeno due nitide per il Castrovillari con Krasniqi e Ragosta ma anche per il Roccella che al 75' con Ficarotta potrebbe pareggiare ma colpisce male a due passi da De Brasi. In conclusione tre punti che servono al Castrovillari e una sconfitta contestata per il Roccella. INTERVISTE - Negli spogliatoi c' è da registrare il silenzio stampa di mister Franco Galati per il Roccella ha comunque parlato il team manager Gigi Baldari: “ Onestamente “ ha commentato “ eravamo venuti qua per vincere la gara, non ci saremmo nemmeno accontentati del pari. Il Castrovillari ha avuto il merito di segnare quel gol in più, diciamo che ha vinto meritatamente, perchè chi vince ha sempre ragione, anche se ho qualche dubbio sull' azione del secondo gol. Ad ogni modo per noi non cambia niente, sappiamo che il futuro è irto di difficoltà però ad oggi possiamo vantare tre in più del Castrovillari e cercheremo di fare tesoro di questo vantaggio “. In merito al discorso salvezza Baldari ha commentato: “ Non vi nascondo che fino a qualche giorno fa pensavo ai play out ma dopo la vittoria del rende ad Aversa un pensierino alla salvezza diretta lo stiamo facendo, se dovessimo fare i play out cercheremo quanto meno di giocarli in casa, onestamente non vorrei giocarli con il Castrovillari, lo dico adesso ma lo sto dicendo da parecchi giorni, con il Castrovillari anche in casa sarà difficile e per questo preferirei trovare la Polisportiva Sarnese “. Il discorso è poi scivolato sulla debolezza di tre delle cinque compagini calabresi che militano nel campionato di serie D girone I per due delle quali i play out potrebbero essere possibili. E', invece, soddisfatto della vittoria Gaetano Di Maria e alla domanda se sia stata sofferta ha risposto: “ Credo che non ce ne siano vittorie facili soprattutto quanto si è in condizioni come la nostra con grandi difficoltà di classifica per cui non abbiamo grande serenità, si vede anche nelle giocate, i ragazzi hanno sempre paura di poter sbagliare e questo ti comporta di non fare sempre i movimenti giusti. Però oggi credo che i ragazzi hanno fatto una grande gara soprattutto di grande applicazione “. Circa l' irregolarità rilevata sulla rete del definitivo vantaggio Di Maria non si è espresso ha però evidenziato la pregevole fattura della rete dell' attaccante pugliese. Non si sbilancia il mister dei rossoneri circa il futuro prossimo: “ Non dobbiamo pensare a rincorrere “ ribadisce “ Dobbiamo pensare ad una squadra alla volta, il primo obiettivo è la Sarnese e poi vedremo “. Circa le scelte effettuate ha dichiarato che trattasi di scelte di tipo tecnico-tattiche e che lui alla fine è lì per questo. Castrovillari: De Brasi 6 il numero uno rossonero non ha colpe sulla rete subita, De Luca 6 ( '98 ) propone e tampona bene sulla fascia , Russo 6,5 quasi sempre in anticipo sugli avversari, Riva 6,5 ottima la sua partita in copertura ( 17' st Gaetani 6,5 quando è in campo è sta bene segna gol e costringe gli avversari ad adeguarsi ), Miceli 6 lavora bene in copertura, Krasniqi 6,5 ( '98 ) la migliore gara del kosovano con la maglia rossonera è stato in partita tutti i novanta minuti, Perri ( '97 ) 6 si propone e propone, Simonetti 6,5 tanto lavoro di ricucitura per lui, Lupacchio 6,5 buoni i primi novanta minuti interi dopo essere stato lontano dai campi per tre mesi causa infortunio, Ragosta7 autore del gol del momentaneo vantaggio ha per tutta la gara proposto palloni importanti per i compagni, Feraco 6,5 grinta e buona tecnica è sua l' intuizione che ha liberato Ragosta per il rpimo gol della gara ( 9' st Di Domenico 6,5 ( '98 ) il suo ingresso in campo ha aiutato Perri ad esprimersi meglio. Allenatore: Gaetano Di Maria 6,5 crede nei giovani il tecnico siciliano e svolge il suo lavoro senza timori reverenziali, oggi i cambi effettuati hanno sortito l' effetto sperato.  Roccella: Mittica 6 ( '98 ) buono il senso di posizione nessuna colpa sulle reti subite, Cordova 6 aveva Ragosta come cliente ed ha fatto quello che ha potuto, Sorrentino 6 ( '97 ) suffuciente la sua prova, Lubrizzi 6 non ha inciso come avrebbe dovuto, Khanfri 5,5 non una buona gara per lui ( 37' st , Lombardo sv ( '99 )), Coluccio 6 impegnato a coprire su Lupacchio ha dovuto lottare, La Piana ( '97 ) 6,5 ha disputato una buona gara sia in fase propositiva che realizzativa, Franco 6 ( '97 ) sufficiente la sua partita ( 20' st Spagnolo sv ( '96 ), Ficarotta 5,5 la doppia ammonizione finisce per condizionare il voto, Laaribi 6,5 ha tenuto in apprensione la difesa del Castrovillari, Rodriguez. 6,5 e non solo perchè è l' autore della rete del momentaneo pareggio. Allenatore: Francesco Galati 6 i suoi cambi non hanno sortito l' effetto sperato.. QUI TROVI IL FILE VIDEO IN FORMATO 3GP/MP4


      Tell A Friend

 

 

 

 




RSS Feed