CALABRIA/SANITA': I NOMI DEI DIRETTORI GENERALI PROPOSTI DA COTTICELLI ALLA REGIONE et  at:  25/05/2019  

Calabria/sanita': i nomi dei Direttori generali proposti da Cotticelli alla Regione. Continua inesorabile il cammino dettato per decreto dal Governo con l' intento di mettere ordine in un settore che ancora piange lacrime amare dettate dal Tavolo Adduce. La Regione Calabria al quarto trimestre 2018 presenta un disavanzo di 168,898 milioni di euro ed il risultato di gestione del solo Q4 2018 (quarto trimestre 2018) evidenzia un disavanzo di 61,594 mln di euro. Una situazioe che in termini di legge porterà ad un aumento delle aliquote fiscali ed all' ipotetico blocco del turn-over. Ipotetico perché per quest'ultimo scatterà un emendamento al decreto sanità recentemente varato dal Governo per la Calabria e che è già stato approvato dalla commissione Affari Sociali della Camera, che dovrebbe permettere nuove assunzioni. Per quel che riguarda i nomi dei futuri direttori generali delle ASP regionali, l'elenco proposto  dalla Struttura Commissariale guidata dal generale Cotticelli comprende sette nominativi di cui uno solo è calabrese. Si tratta di Gianluigi Scaffidi, 68 anni, che andrà a guidare l'Asp di Vibo Valentia, per l' Asp di Cosenza è stato proposto Antonino Candela, palermitano di 54 anni, mentre per l'Azienda Ospedaliera di Cosenza è stato fatto il nome di Giuseppina Panizzoli di Bergamo, 53 anni. L'Asp di Catanzaro sarà affidata a Renzo Alessi, di Padova, 64 anni. Gilberto Gentili, 61 anni di Pesaro è il nome indicato per  l'Asp di Crotone, mentre all' Asp di Reggio arriverà il tarantino Massimo Annicchiarico, 61 anni. Due le donne proposte, l'altra è Isabella Mastrobuono a lei si è pensato per l'azienda ospedaliera universitaria Mater Domini di Catanzaro.

 

      Tell A Friend




RSS Feed